Pesca: in E-R prorogato il piano ittico


E’ stata approvata all’unanimità la proroga per l’anno 2011 del Piano Ittico regionale 2006-2010.
La proroga si è resa necessaria perché è ancora in corso la rivisitazione complessiva della legge 11/1993 “Tutela e sviluppo della fauna ittica e regolazione della pesca in Emilia-Romagna”, per adeguarla alla normativa comunitaria e per rispondere in modo efficace alle mutate esigenze del contesto socio-economico ed ambientale.
Il Piano, redatto con il contributo delle Province e delle associazioni piscatorie e di protezione ambientale, regolamenta, a livello di bacini idrografici, le iniziative tecnico-scientifiche finalizzate alla valorizzazione del patrimonio ittico, sviluppa la pesca professionale. Stabilisce, inoltre, gli interventi necessari a ridurre l’impatto antropico e valorizza la pesca a fini turistici.
Per Andrea Pollastri (pdl), che ha dichiarato il sostegno al documento, la proroga agisce come un’azione “tampone”, supplisce ad un’urgenza, ma, dal punto di vista metodologico, “non appare molto corretta”. La Regione – ha aggiunto – ha avuto diversi anni per lavorare ad una nuova normativa, tuttavia si è in ritardo nonostante la “sbandierata priorità del piano stesso”. Pollastri ha quindi sollecitato la Regione ad accelerare i tempi, ricordando che su questo tema giace in Commissione un progetto di legge di cui è primo firmatario.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.