Pesca: marinerie Marche in sciopero almeno fino a venerdì

I pescherecci delle sette marinerie marchigiane non usciranno in mare “almeno fino a venerdi’”. Lo ha detto oggi il presidente nazionale dell’associazione Marinerie d’Italia, il civitanovese Francesco Caldaroni. La serrata dei pescatori, arrivata al decimo giorno, e’ scattata per protestare contro il caro gasolio e le due nuove normative europee, che prevedono la tracciabilita’ del prodotto “impossibile da attuare” secondo Caldaroni. Tra gli altri motivi della protesta, anche la licenza di pesca a punti.
Il settore marchigiano della pesca, con circa 2.500 imbarcazioni, e’ il terzo per dimensioni in Italia, dopo le marinerie di Sicilia e Puglia. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.