Pesca: per il 2012 Bruxelles taglia dell’11% la quantità del pescato

Bruxelles mantiene fermo il suo obiettivo di dar vita ad una pesca sostenibile in Europa e, su iniziativa della commissaria alla pesca Maria Damanaki, ha proposto “una riduzione globale dell’11% (in peso) delle quantità di pescato per il 2012 rispetto all’anno precedente. La decisione prevede, in particolare, di aumentare i livelli ammissibili di catture per 9 stock nel 2012 tra cui merluzzo bianco, rana pescatrice, aringa, eglefino, nasello, sogliola e scampo (in determinate aree), e di ridurlo per altre 53 specie. E questo nell’Atlantico e nel Mare del Nord dove pescano le imbarcazioni europee. “Le basi di questa proposta – ha spiegato Damanaki – sono la gestione a lungo termine degli stock e dati scientifici affidabili su cui fondare le nostre decisioni, in linea con la nostra proposta di riforma della politica comune della pesca. La riforma – ha aggiunto – consentirà di dar vita a una politica della pesca adatta ad affrontare le sfide del futuro, che possa contare su stock redditizi e che garantisca un reddito dignitoso ai pescatori”. I limiti di cattura proposti si basano sui pareri scientifici del Consiglio internazionale per l’esplorazione del mare (CIEM) e del Comitato scientifico, tecnico ed economico per la pesca (CSTEP). Nel caso degli stock per i quali i dati risultano troppo scarsi per consentire una stima adeguata delle loro dimensioni, e in attesa di dati più affidabili, Bruxelles applica il principio precauzionale riducendo i limiti di cattura dal 15 al 25%. L’obiettivo finale: fare in modo che “entro il 2015 tutti gli stock vengano sfruttati a livelli sostenibili”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.