Pesca: sì della Camera alle mozioni per iniziative nel Mediterraneo

Si’ unanime dell’Aula della Camera alle mozioni di maggioranza e di opposizione relative ad iniziative a favore del settore della pesca, con particolare riferimento alla cooperazione tra i paesi del Mediterraneo. I testi approvati impegnano, il governo, tra l’altro: ”ad intervenire presso gli organi competenti dell’Unione europea affinche’ la stessa affronti la questione della pesca mediterranea tenendo conto delle esigenze dei Paesi rivieraschi, in linea con le conclusioni della conferenza ministeriale di Venezia tenutasi nel 2003; ad operare presso le sedi comunitarie perche’ l’Italia possa ottenere la possibilita’ di trattare bilateralmente con i Paesi rivieraschi su questioni riguardanti il settore pesca, senza che cio’ comunque comporti atti in contrasto con lo spirito delle direttive comunitarie in materia di pesca; a farsi promotore di una conferenza internazionale sulla pesca mediterranea, con la partecipazione di tutti i Paesi che si affacciano sul Canale di Sicilia e che hanno interesse a forme di cooperazione in tale comparto”. Il governo viene, inoltre, impegnato: ”a muovere ogni passo utile perche’ la Libia nello spirito di collaborazione, riaffermato con le recenti intese italo-libiche, possa riconsiderare la decisione di estendere il controllo delle acque sino a 72 miglia dalla propria costa, al fine di consentire l’esercizio della pesca in acque internazionali; ad affidare ad istituti di ricerca e ad universita’ specializzate il compito di procedere alla redazione di un dettagliato studio sulle conseguenze economiche sul settore della pesca derivanti dall’applicazione delle direttive comunitarie; ad operare in sede di Unione europea affinche’ si proceda all’ammodernamento della flotta peschereccia italiana, attualmente tra le piu’ vetuste d’Europa; ad avviare uno studio dettagliato sullo stato dei porti adibiti alla pesca, con specifico riferimento alla sicurezza ed ai servizi forniti alle imprese operanti nel settore della pesca; ad operare a sostegno di quegli istituti scolastici che assicurano la formazione e la professionalita’ della gente di mare”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.