Tonno, ripartite le quote per il 2010. E l’Ue promette misure di sostegno

tonno
I pescatori di tonno europei potranno pescare nel 2010 complessivamente 7.113 tonnellate di tonno rosso. Per l’Italia la quota è di 1.937,5 tonnellate, come fissato nel novembre scorso dall’accordo internazionale della Commissione dei tonnidi dell’Atlantico (Iccat).

C’e’ pero’ una novita’ importante: su richiesta dell’Italia la Commissione europea si e’ impegnata a introdurre a breve delle misure specifiche per ridurre l’impatto socio-economico della riduzione della quota di pesca a livello mondiale che, secondo l’accordo Iccat, e’ stato fissato per il 2010 a 13.500 tonnellate.

La decisione e’ stata presa dal Consiglio dei ministri della pesca dell’Ue nell’ambito dell’accordo politico che ha fissato il livello di catture per la specie pescate nei Mari del Nord e nell’Atlantico.

Sul tonno rosso ”e’ un risultato di grande rilievo – ha dichiarato il sottosegretario Antonio Buonfiglio – in quanto la Commissione Ue ha riconosciuto la validita’ della posizione italiana, secondo la quale sostenibilita’ biologica della pesca e sostenibilita’ economica delle imprese rappresentano due obiettivi fondamentali che hanno pari rilevanza”. Da Bruxelles partira’ quindi una verifica per assicurare la migliore utilizzazione degli strumenti finanziari dell’Ue, allo scopo di limitare l’impatto sociale ed economico della riduzione (poco piu’ del 30%) del massimale di cattura del tonno rosso rispetto al 2009. ”La verifica che sara’ avviata nelle prossime settimane” – ha proseguito Buonfiglio – dovra’ servire anche a fare il punto sulle reali esigenze del settore, alla luce delle notivita’ emerse rispetto al programma operativo del Fondo europeo per la pesca approvato due anni orsono”.

In particolare, ha tenuto a precisare il sottosegretario: ”L’arresto definitivo delle imbarcazioni non puo’ essere considerato al di fuori di una strategia di concentrazione e rafforzamento delle imprese, anche a garanzia dei livelli occupazionali”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.