Pesca: Ue, a Strasburgo non passa divieto in acque profonde. Distruttiva per ecologisti

barcaSemaforo rosso per il bando della pesca a strascico in acque profonde, ossia tra i 600 e 1.500 metri di profondità. Il Parlamento Ue ha infatti rigettato la proposta avanzata dai verdi, da una parte dei socialisti, tra cui la delegazione del Pd, e dalla sinistra unitaria di proibirla entro due anni dall’entrata in vigore del nuovo Regolamento. ”Il Parlamento Ue – ha affermato dopo il voto Guido Milana, Pd e vicepresidente Commissione pesca del Parlamento Ue – ha perso un’occasione per difendere gli stock ittici, oggi ha vinto la lobby dell’industria”. L’emendamento che voleva imporre il bando è stato bocciato di corta misura: 342 no, 326 sì e 19 astensioni. Contro l’abolizione della pesca in acque profonde, che le associazioni ambientalista considerano distruttiva dell’ecosistema e anti-economica, si sono schierati soprattutto Francia, Spagna e Portogallo, paesi di bandiera della flotta di 11 navi che “ara” il fondo del mare. I danni provocati ai fondali marini da un anno di pesca a strascico è stimata pari a 535-833 volte maggiore di quella con i palamiti. Rimane così in vigore il compromesso raggiunto dalla Commissione pesca dell’ Eurocamera lo scorso 4 novembre che prevede che tra 4 anni la Commissione Ue presenti una valutazione sull’impatto ambientale della pesca oltre i 600 metri. Se si scoprirà che ”le specie ittiche sono sfruttate oltre i livelli di rendimento massimo sostenibile”, solo allora Bruxelles potrà presentare una proposta per ”far scadere i permessi di pesca per l’acqua profonda”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.