Pesca: Ue, possibile proroga 6 mesi Fondo europeo settore. Si allungano tempi iter riforma

FavignanaSono stretti i tempi per attuare entro il prossimo dicembre la riforma del nuovo Fondo europeo per la pesca e l’attività marittima 2014-2020. Cosi’ a Bruxelles si rafforzano le voci di una proroga fino al giugno 2014 dell’attuale Fondo europeo della pesca (Fep) che dovrebbe invece scadere a fine anno. Una decisione che a molti appare ormai scontata anche alla luce delle forti diversità di vedute emerse tra il Parlamento e il Consiglio dei ministri dell’Ue sulle misure che potranno essere finanziate dal nuovo Fondo europeo. Un solo esempio: il Consiglio ha previsto una uscita progressiva per i contributi destinati alla demolizione delle vecchie imbarcazioni, mentre la commissione pesca del Parlamento europeo si e’ opposta e ha addirittura previsto di reintrodurre tra le misure da finanziare gli aiuti per le nuove costruzioni che erano stati eliminati nel 2002. Il negoziato tra le istituzioni europee è quindi tutto in salita e i tempi sono limitati per il via libera dell’Assemblea europea in programma il prossimo novembre. Anche rispettando quel calendario rimarrebbe solo un mese per mettere a punto la normativa e pubblicarla. La proroga dell’attuale Fep permetterebbe agli Stati membri di avere più tempo per completare gli interventi avviati nel periodo 2007-2013, ma dovrebbero pero’ accelerare sull’attuazione dei nuovi progetti nella programmazione 2014-2020. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.