Pesca: Ue prepara negoziato ripartizione fondi 2014-2020

pescherecciL’Unione europea sta lavorando per portare già il prossimo 15 luglio sul tavolo dei ministri della pesca dell’Ue – per l’Italia Nunzia De Girolamo – il negoziato per definire i criteri di ripartizione tra gli Stati membri del futuro Fondo europeo per l’attività marittima e la pesca (Feamp). Così, salvo rinvii dell’ultima ora, i ministri potranno affrontare l’ultimo, ma non meno importante capitolo per completare la riforma della politica della pesca in Europa. Per il settore, la Commissione europea aveva proposto una dotazione complessiva di 4,5 miliardi di euro dal 2014 al 2020, sulla quale però si profila un taglio del 9% delle risorse alla luce dell’accordo sulle prospettive finanziarie Ue raggiunto dai leader europei lo scorso 8 febbraio. Intanto, il prossimo 10 luglio sul nuovo Fondo si pronuncerà la Commissione pesca dell’Europarlamento. Nel settennato precedente 2007-2013, l’Italia ha potuto contare su una dotazione comunitaria del Fondo europeo della pesca (Fep) pari, in valore assoluto, a 424,2 milioni di euro a cui sono stati aggiunti altrettanti fondi nazionali. Così, rispetto all’ammontare globale del vecchio Feb, l’Italia ha beneficiato del 9,8% delle risorse europee, ponendosi al terzo posto dopo Spagna e Polonia. Il nuovo Fondo europeo per la pesca dovrà entrare in vigore il primo gennaio 2014. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.