Pescavano sottocosta, multe e sequestri in 40 pescherecci

I finanzieri del reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Venezia nel corso di servizi a contrasto della pesca abusiva sotto costa, hanno sequestrato 31 reti, 15 ramponi vietati ed elevato complessivamente 40 verbali nei confronti di altrettanti motopescherecci appartenenti alle marinerie di Chioggia, Ravenna e Rimini. I pescatori sono state sorpresi mentre erano intenti ad esercitare la pesca a strascico a meno di un miglio dalla costa, pesca tassativamente vietata dalla normativa nazionale e comunitaria. In particolare, è vietata in assoluto la pesca con attrezzi trainati ‘a strascico’ entro le 3 miglia dalla costa o al disotto dei 50 metri di profondità, quando tale profondità è raggiunta ad una distanza inferiore dalle 3 miglia dalla costa. Ai comandanti dei pescherecci è stata contestata la violazione di pesca in zona vietata, punita con una sanzione di 2.000 euro ciascuno.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.