Pesce, il 40% degli italiani sceglie prodotto fresco italiano

pesce
Quattro italiani su 10 nel 2009 hanno consumato pesce fresco made in Italy. E’ quanto risulta da un sondaggio on-line della Federcoopesca-Confcooperative sugli acquisti dei prodotti ittici, effettuati per quasi il 43% % nei punti vendita della grande distribuzione, per il 28% nei mercati rionali e per il 14% nelle pescherie e nei canali di vendita diretta gestiti dai pescatori. Il 6% del campione, invece, ha optato per prodotto fresco estero pescato, il 13% per il congelato-surgelato sempre estero, mentre il 20% per specie di allevamento nazionale.
E a proposito di acquacoltura, l’Ismea sottolinea come i consumi abbiano interessato in particolare le specie allevate in mare rispetto a quelle di acqua dolce, con un conseguente aumento delle quotazioni, soprattutto per spigola e orata.
Quanto alla frequenza del consumo, il 6% lo ha mangiato una volta al mese, il 25% ogni 15 giorni, il 37,5% una volta alla settimana e il 31% piu’ volte a settimana. 8 italiani di dieci hanno dichiarato di aver mangiato pesce a casa e appena due su dieci lo hanno gustato al ristorante. Quanto ai prezzi registrati all’inizio del 2010, secondo l’Ismea, sono stabili rispetto ai primi giorni di dicembre; pochi gli aumenti, con variazioni percentuali al di sotto dell’1% e qualche ribasso per vongole e soprattutto acciughe, con una variazione di circa il 3%.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.