Pesce: la classifica delle specie più dietetiche


Il più dietetico è il merluzzo, seguito da vongole e capesante. Lo afferma la Federcoopesca-Confcooperative, ricordando che pesci, molluschi e crostacei sono i protagonisti indiscussi delle diete, dalla Dukan a quella a Zona gettonattissime anche durante l’estate. Una porzione di pesce e una di carne rossa, evidenzia l’associazione, hanno lo stesso contenuto di proteine pari a circa il 18% del peso, ma un minor apporto calorico, 230 calorie contro le 640. Ma i pesci non sono tutti uguali, da qui la classifica stilata dalla Federcoopesca delle specie più indicate per un regime alimentare a basso contenuto calorico che vede al primo posto il merluzzo con solo 71 calorie per 100 grammi, ricco di vitamine A e B e magnesio; seguono i molluschi bivalvi che contengono 85 kcal per 100 grammi ma poveri di grassi Omega-3. Bene anche i gamberi ricchi di fosforo e potassio, 71 calorie per etto, ma hanno pochi Omega-3 e oltre 150 mg di colesterolo per etto. Una buona alternativa sono le sardine che, pur avendo un basso contenuto calorico (96 kcal per 100 grammi) sono ricche di vitamina B12 e calcio, grazie anche alle lische che spesso non vengono eliminate. Per trovare una maggior quantità di ‘grassi buoni’ bene anche il pesce spada con circa 0,09 grammi per etto, il cui apporto calorico è 158 per 100 grammi, ma per gustarlo non dovrebbero essere sottoposte a temperature troppo elevate.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.