Peste suina: la Sardegna vara decreto anti crisi

Il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, firmerà oggi un nuovo decreto contro l’emergenza della peste suina africana che prevede – tra l’altro – la sua nomina alla carica di Commissario per la gestione della crisì. Lo ha detto all’ANSA lo stesso Cappellacci, che incontrerà oggi a Bruxelles rappresentanti della Commissione europea per presentare le nuove iniziative della Regione in questo ambito. Con il nuovo decreto, la Regione Sardegna punta sull’abolizione, da parte della Commissione Ue, del previsto blocco all’export di prodotti sardi a base di carne suina che dovrebbe entrare in vigore a dicembre. A Bruxelles, ha detto Cappellacci, “ci presentiamo con un nuovo decreto con il quale il sottoscritto viene nominato Commissario per la gestione della crisi, viene istituita una task-force interistituzionale per il coordinamento degli interventi e viene immediatamente emanato un decreto che individua misure straordinarie finalizzate alla salvaguardia dello stato sanitario del patrimonio zootecnico regionale”. “La speranza, sulla base di questi atti, che sono molto forti, è quella di riuscire ad avere un’apertura rispetto al cosiddetto ‘cordone sanitario’ – ha sottolineato il presidente della Regione -. Quindi la speranza è che si possano creare dei ‘corridoi sanitari’ relativamente a questa realtà”. La Regione, ha concluso Cappellacci, punta a “salvaguardare i processi produttivi di queste aziende (produttrici) e quindi dare a queste aziende la possibilità di esportare, considerato che faranno un processo che è totalmente integro e non consentirà la possibilità di alcuna contaminazione”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.