Piano di ritiro per gli agrumi siciliani. Saranno destinati ad aiuti umanitari

Il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, e l’assessore alle risorse agricole, Titti Bufardeci, hanno riunito, questa mattina a palazzo d’Orleans, i dirigenti del dipartimento agricoltura per mettere a punto un piano per il ritiro degli agrumi dei produttori siciliani. I prodotti saranno destinati ad aiuti umanitari. Il provvedimento era stato sollecitato dalle associazioni dei produttori in modo da ristabilire l’equilibrio tra domanda e offerta e favorire l’innalzamento dei prezzi all’origine. L’iter amministrativo per stabilire le modalita’ e i tempi d’intervento e’ molto complesso, spiegano dal dipartimento agricoltura, ma sara’ definito entro i primi giorni della prossima settimana. Ogni procedura sara’ realizzata e sviluppata in conformita’ con i regolamenti comunitari e la loro disciplina. “La crisi dell’agrumicoltura siciliana – dicono Lombardo e Bufardeci – ha bisogno di interventi rapidi e decisivi di sostegno ai produttori, che per i loro agrumi ricevono dai mercati un compenso che definire insignificante e’ un eufemismo. L’azione avviata non e’ di sicuro risolutiva della grave crisi del settore, ma e’ un primo puntello che dimostra la grandissima attenzione dell’amministrazione e del governo regionale ai problemi dell’agrumicoltura, che rappresenta economia, tradizione e cultura della nostra terra”. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.