Piano irriguo, calano le risorse


Riparte il Piano irriguo nazionale ma le risorse previste sono calate da circa un miliardo a 600 milioni di euro. E’ quanto rileva l’Anbi, l’Associazione nazionale bonifiche, che sottolinea come negli anni le risorse destinate al programma di opere irrigue di interesse nazionale, approvato dal Cipe nel 2006, si siano assottigliate. ”La legge Finanziaria del 2008 aveva approvato uno stanziamento quindicennale di 100 milioni di euro annuali, a partire dal 2011, (prima annualita’) – ha sottolineato Giulio Tufarelli, responsabile dell’ufficio tecnico dell’Anbi – Successivamente la legge Finanziaria 2009 ha ridotto lo stanziamento, sempre per il 2011, a circa 59 milioni di euro. Infine, la Finanziaria 2010 ha confermato lo stanziamento ridotto di 59 milioni anche per l’anno 2012 e, sembrerebbe anche per le successive annualita’ del quindicennio, vale a dire fino al 2025”. Le risorse del Piano irriguo, quindi, arriveranno ad un totale di 600 milioni e non un miliardo come era stato previsto nel 2008. Quanto alla distribuzione regionale, circa 418 milioni di euro andranno al Centro-Nord e circa 200 al Sud.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.