Pil: agricoltura in controtendenza con + 7% export

L’agricoltura in controtendenza fa segnare per il secondo trimestre consecutivo un segno positivo nell’andamento congiunturale del Pil per effetto dell’aumento del 7 per cento nel valore delle esportazioni di prodotti agroalimentari che e’ risultato addirittura superiore a quello delle auto. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare la stima preliminare dell’Istat sull’andamento del Pil. Il valore delle spedizioni all’estero di prodotti agroalimentari Made in Italy – sottolinea la Coldiretti – ha oltrepassato per la prima volta i 30 miliardi. A far crollare il prodotto interno loro (Pil) nel 2012 ha contribuito – sottolinea la Coldiretti – il mix esplosivo del maltempo che si e’ abbattuto sulla crisi nella prima meta’ del mese di febbraio ed e’ costato almeno 1,5 miliardi (lo 0,1 per cento del Pil) all’intero sistema produttivo nazionale tra i danni causati e il fermo delle attivita’ per quasi dieci giorni nel settore agricolo, industriale e dei servizi, anche pubblici. Ad essere particolarmente colpito – conclude la Coldiretti – e’ stato anche il sistema agroalimentare con un calo nei consumi interni stimato pari a circa il 2 per cento nel primo trimestre per effetto della crisi, ma anche del maltempo che in molte zone ha impedito alle persone di uscire di casa per fare la spesa.
L’andamento del Pil in Italia conferma che, “come sappiamo, l’agricoltura come l’industria alimentare sono attivita’ anticicliche con una caratteristica di stabilita’ tendenziale molto forte”: e’ la valutazione del ministro per le Politiche agricole Mario Catania, a Bruxelles per il Consiglio dei 27 ministri del settore. “La nostra puo’ essere definita un’agricoltura ricca con aziende povere – ha commentato Catania – e’ un settore capace di creare un grande valore aggiunto ma le aziende, per limiti strutturali sono afflitte da modesti margini di redditivita’”. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.