Pil: Cia, agricoltura paga conto a maltempo, -10% produzione

agricoltura generica3”L’agricoltura paga pesantemente gli effetti degli eventi climatici estremi che stanno caratterizzando questo 2013, registrando nel terzo trimestre una flessione del valore aggiunto sia congiunturale (-1,6 per cento) che tendenziale (-0,7 per cento)”. Lo afferma Giuseppe Politi, presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori, in merito ai dati sul Pil diffusi dall’Istat. ”Le bizze del clima hanno colpito duro sulle campagne italiane, provocando un calo medio della Plv agricola superiore al 10 per cento – sottolinea Politi – Prima il freddo prolungato e la primavera quasi inesistente hanno compromesso il calendario agricolo in mesi decisivi per il settore, poi le frequenti tempeste estive con nubifragi e allagamenti nei campi hanno causato danni ai produttori per milioni di euro”. ”L’agricoltura sconta inoltre le conseguenze della crisi con i consumi interni sottoterra – aggiunge Politi – e combatte anche con i problemi atavici del comparto, dai costi produttivi alti ai prezzi all’origine non ancora remunerativi, che hanno costretto già 13 mila aziende a chiudere i battenti nell’anno in corso. Eppure, nonostante tutto il settore primario continua a dimostrarsi vitale e combattivo. Tra luglio e settembre, infatti, in controtendenza rispetto all’andamento generale, l’agricoltura ‘tiene’ sotto il profilo occupazionale, segnando una crescita record al Nord (+5,9 per cento). E riesce a trainare l’export ‘made in Italy’ incrementando le vendite oltreconfine di cibo e bevande del 6 per cento da inizio anno”. ”Per questo motivo – conclude Politi – bisogna continuare ad avere fiducia nell’agricoltura e a investire sul serio nel settore che può rappresentare un volano fondamentale per la ripresa dell’economia e di tutto il Paese”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.