Pil, Confagri: agricoltura in controtendenza ma neve, blocco tir e tasse l’hanno messa in ginocchio

“In controtendenza l’agricoltura è l’unico settore a chiudere con valori di segno positivo il quarto trimestre del 2011”. Lo sottolinea Confagricoltura commentando i dati provvisori sul Pil dell’ Istat.
“Per il settore agricolo c’erano tutte le premesse per un avvio del 2012 positivo – osserva Confagricoltura – ma prima la protesta dei Tir, poi l’emergenza maltempo lo hanno messo in ginocchio. E le supertasse Imu sui fabbricati rurali rischiano ancor più di aggravare la situazione”.
Ed a proposito dell’Imu, Confagricoltura denuncia come il settore viva una situazione paradossale: da una parte si mettono in atto politiche per aumentare la dimensione media aziendale (8,5 ettari in Italia, contro i 55 della Francia), dall’altra si punisce chi lo fa con 1,5 miliardi di euro di prelievo fiscale in più.
“Quest’anno, in poche settimane – avverte Confagricoltura – si è bruciata ricchezza, si è frenata la competitività, si sono persi mercati e occasioni di rilancio. Il conto per l’agricoltura è pesantissimo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.