Pil: Confagricoltura, anche agricoltura non cresce

Pesano prezzi materie prime, costi, energia, consumi e Imu (Il Sole 24 Ore Radiocor) – Roma, 07 ago – “Nel secondo trimestre 2012 il Pil e’ diminuito dello 0,7% rispetto ai precedenti tre mesi per una diminuzione generalizzata del valore aggiunto. In flessione anche l’agricoltura che, nel primo trimestre, era stato l’unico settore a crescere”. Lo rileva Confagricoltura sulla base dei dati Istat diffusi oggi. “L’agricoltura – osserva Confagricoltura – e’ un settore troppo soggetto al mercato globale ed alle tensioni dei prezzi delle materie prime e dell’energia, che si riflettono anche sui costi di produzione; a cio’ si aggiungano la diminuzione dei consumi alimentari, l’aumento dei costi produttivi, l’innalzamento della pressione fiscale per l’Imu. Il primo trimestre aveva fatto intravedere le potenzialita’ del settore primario, pure in una fase difficile, e la scelta avrebbe dovuto essere quella di svilupparle, per consolidare la ripresa”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.