Pil, Confagricoltura: mai così male, per aziende agricole conti sempre in rosso

image descriptionDal 2000 al 2014 il settore dell’agricoltura, selvicoltura e pesca – ricorda Confagricoltura – ha perso 1,9 miliardi di euro (-6%). Nel 2000 registrava 30,027 miliardi di euro di valore aggiunto.

“Preoccupa soprattutto la situazione registratasi nel quarto trimestre del 2014, in cui si è avuto un calo davvero severo del PIL agricolo, che è del 6,9% su base tendenziale e del 4,4% su base congiunturale (era dal 2010 che non si arrivava così in basso)”, sottolinea Confagricoltura. “Il dato però – aggiunge – non ci sorprende visto che la diminuzione media dei prezzi dei prodotti agricoli all’origine é stato del 5,5% nel 2014 rispetto all’anno precedente, con punte superiori al’8% per le produzioni vegetali. Va poi ricordato come, a gennaio 2015, secondo i dati Ismea, i prezzi alla produzione risultassero aumentati del 16% rispetto al 2010; i costi di produzione invece di oltre il 40%.

“Dobbiamo fare i conti con la redditività dei processi produttivi agricoli e rilanciare i consumi e le esportazioni – conclude Confagricoltura -. Servono politiche idonee e un’attenzione diversa al settore primario che, come stanno anche evidenziando le manifestazioni di sensibilizzazione e di protesta in corso in tutta Italia in questo periodo, ha ancora tante criticità da rimuovere”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.