Pioggia di premi sui vini del podere Laimburg

Una stagione ricca di soddisfazioni per il Podere Provinciale Cantina Laimburg che ha ottenuto di recente prestigiosi riconoscimenti: la medaglia di bronzo al Decanter World Wine Awards 2011 di Londra, due medaglie d’argento al Concours Mondial de Bruxelles 2011 e il Premio Douja d’Or 2011.
Bolzano luglio 2011 – Pioggia di premi per il Podere Provinciale Cantina Laimburg ai principali concorsi enologici nazionali ed internazionali: 3 medaglie e un riconoscimento vanno ad aggiungersi al già ricco medagliere di questa importante realtà vitivinicola dell’Alto Adige.
Dopo aver ricevuto quest’anno per ben due volte la “Gran Menzione” al Vinitaly 2011, per il Col de Réy 2006 e per il Gewürztraminer Elyònd 2009, e il “Leone d’Oro” al 50° Concorso Enologico di Pramaggiore con il punteggio più alto, il Col de Réy 2006 si è aggiudicato la medaglia di bronzo al Decanter World Wine Awards 2011 di Londra, uno dei concorsi enologici più importanti e influenti del mondo, con più di 12.200 etichette partecipanti, provenienti da oltre 44 paesi e promosso dalla celebre rivista inglese Decanter. Superando l’assaggio alla cieca di ben 214 giudici esperti degustatori, tra cui 58 Maestri del Vino e 12 Maestri Sommelier, provenienti da 23 paesi, il Col de Réy si conferma un vino di straordinaria fattura. Composto dal 50% di Lagrein, 30% di Petit Verdot e 20% di Tannat, è un vino dal colore rosso rubino e dal sapore fruttato, molto complesso ma elegante e persistente al palato.
“Siamo molto orgogliosi di questi importanti riconoscimenti, – afferma il neo direttore del Podere Provinciale Cantina Laimburg Daniel Bedin – che vanno a coronare l’impegno della Cantina verso il raggiungimento di obiettivi sempre più ambiziosi”. Continua Bedin – “La Cantina, supportata dalla ricerca del Centro Sperimentale Laimburg, rappresenta oggi un esempio per il territorio vitivinicolo dell’Alto Adige e un punto d’incontro tra ricerca e spirito imprenditoriale nella pubblica amministrazione”.

Sono due invece le medaglie d’argento ottenute al Concours Mondial de Bruxelles 2011, la prima per il Sass Roà Cabernet Sauvignon 2007 e la seconda per l’Elyònd Gewürztraminer 2009, quest’ultimo già medaglia d’oro lo scorso anno con l’annata 2008. Un ottimo risultato, considerando che si tratta di uno dei più prestigiosi concorsi al mondo, a cui hanno partecipato oltre 7.300 etichette tra vini ed alcolici.

E per finire, al Barbagòl Lagrein Riserva 2007 il Premio Douja d’Or 2011, 39° Concorso Nazionale riservato ai vini Doc e Docg, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole, che ha raggiunto un punteggio superiore a 85/100. Il Barbagòl 2007, vino dall’intenso colore rosso granata, ha superato la selezione di 36 commissioni formate da oltre 250 esperti assaggiatori Onav, che hanno esaminato oltre 1.000 vini proposti da 389 aziende e cantine di tutta Italia.
La cantina è gestita dal Podere Provinciale Laimburg all’interno del Centro di Sperimentazione Agraria e Forestale Laimburg, che dal 1975 riveste un’importante incarico di ricerca e sperimentazione in ambito vitivinicolo ed enologico per l’Alto Adige.
Con i suoi 45 ettari dislocati su tutto il territorio altoatesino, dalla media ed alta collina fino a ripidi pendii, la Cantina rappresenta la testimonianza della millenaria tradizione vitivinicola altoatesina, della quale Laimburg è ambasciatrice. Nel 2006 infatti sono stati portati alla luce nei pressi della cantina, in un insediamento retico, dei vinaccioli risalenti a 2400 anni fa. Questi vinaccioli si possono ammirare all’interno del Tabernacolo, un forziere all’aperto esposto all’interno dei Giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff, a Merano.

www.laimburg.bz.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.