Piselli, ceci e broccoli: ogni Paese ha i suoi cibi porta fortuna

broccolo
Non sono solo uva passa, lenticchie e cotechino a portare fortuna per il nuovo anno. Ad ogni Paese, infatti, corrisponde un cibo portafortuna. In un articolo pubblicato online sul sito del New York Times sono state riportate le piu’ comuni tradizioni che accompagnano i cenoni in diverse parti del mondo.

In Italia la scelta va su lenticchie e uva passa che, cuocendosi, ‘crescono’ di volume e per questo simboleggiano i soldi che devono aumentare. E non puo’ mancare il cotechino, visto che il maiale rappresenta prosperita’ e abbondanza. Ma se il cenone lo fate, per esempio, a New York o in Provenza (Francia), allora al posto delle lenticchie troverete diverse varieta’ di piselli o ceci.

I cibi verdi, spinaci, broccoli e cavoli, negli Stati Uniti simboleggiano i dollari, quindi il denaro, mentre tra gli altri cibi che portano fortuna ci sono riso e i cibi di colore dorato come la torta di farina di mais e lo zafferano, oltre ai biscotti a forma di anello, spesso con una moneta nascosta all’interno.

I cibi dolci vengono mangiati a capodanno per augurare un nuovo anno, appunto, ‘dolce’. In Spagna, Portogallo e America Latina a mezzanotte si mangiano 12 acini di uva come buon auspicio per i 12 mesi del nuovo anno. Per i giapponesi, invece, i soba noodles, delle tagliatelle di grano saraceno, essendo lunghe e dalla forma lineare, simboleggiano salute e longevita’, mentre mangiare pesce e’ un augurio di buona fortuna.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.