Politi: servono interventi fiscali contro la crisi

PolitiPer l’agricoltura italiana ”servono interventi urgenti, straordinari e concreti, che, agendo anche sulla leva fiscale, permettano di ridurre i pesanti costi che le imprese sono costrette a sopportare.”. A chiederlo e’ il presidente della Cia, Giuseppe Politi, ”fortemente preoccupato per una crisi che non ha precedenti negli ultimi 30 anni”. ”Siamo ormai all’emergenza. Le imprese agricole vivono nel dramma, sempre piu’ strette dagli opprimenti costi produttivi e contributivi e dal crollo verticale dei prezzi praticati sui campi. Non e’ solo il settore del latte a preoccupare. E’ l’intero arcipelago agricolo italiano che segna ‘rosso’ -ha sottolineato Politi – Da parte del governo continua, pero’, ad esserci una scarsissima attenzione nei confronti del settore primario. La stessa finanziaria per il 2010, come i decreti anti-crisi varati nei mesi scorsi, non tengono affatto conto delle difficolta’, sempre piu’ gravi, che incontrano gli agricoltori”. ”E’ indispensabile – ha aggiunto il presidente della Cia – da subito una fiscalizzazione degli oneri sociali e il finanziamento del Fondo di solidarieta’ per la calamita’ naturali, promesso piu’ volte anche dallo stesso presidente del Consiglio”. ”Abbiamo promosso, come Cia – ha concluso Politi – la mobilitazione sull’intero territorio nazionale. Nello stesso tempo rinnoviamo l’appello per azioni comuni a tutte le organizzazioni agricole e cooperative, e in particolare a Confagricoltura e Copagri, che hanno condiviso con noi, in molte iniziative territoriali, la protesta degli agricoltori nei confronti dei gravi problemi che attanagliano il settore. In tale contesto, non e’ esclusa una manifestazione di carattere nazionale”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.