Inea: “la nuova pac è un beneficio per tutti”


”Il problema piu’ importante oggi e’ spiegare ai cittadini la necessita’ di difendere il bilancio della nuova politica agricola comune europea”. Lo ha detto oggi il vice presidente del gruppo Bruges e presidente dell’associazione ‘Alessandro Bartola’, Franco Sotte, che partecipera’ al convegno che si terra’ venerdi’ 16 aprile ad Ancona sul futuro della Pac dopo il 2013.
I lavori sono organizzati dalla facolta’ di Economia ‘G. Fua” di Ancona in collaborazione con l’Inea (Istituto nazionale di economia agraria). ”La Pac dopo il 2013 e’ una grande opportunita’ per ripensare alle nuove linee di sostegno all’agricoltura e alla diversificazione al reddito per gli operatori – ha detto il direttore generale dell’Inea Alberto Manelli – in cui l’Italia puo’ giocare un ruolo da protagonista, grazie anche al coordinamento tra le varie istituzioni che stanno lavorando per la stesura di una posizione italiana condivisa”. Secondo il presidente della facolta’ di Economia di Ancona ”siamo in una fase storica importantissima, perche’ il dibattito con i vari Paesi membri a Bruxelles e’ aperto fino al 30 giugno, come ha detto recentemente il commissario dell’Agricoltura Dacian Ciolos, e quindi e’ assai utile il nostro convegno a cui parteciperanno nomi di spicco per riempire anche dal punto di vista scientifico i contenuti della futura politica del settore”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.