Pollastrina alla diavola

Si taglia a metà la pollastrina, poi si batte leggermente ognuna delle parti e si praticano due incisioni su coscia e stracoscia per renderne più agevole ed uniforme la cottura.
Si procede, quindi, alla salagione con salamoia bolognese e, passati circa 20 minuti, si pone la pollastrina sulla griglia, privilegiando una cottura lenta, nell’ultima fase della quale si pennellano leggermente le parti che si stanno rosolando con olio di qualità.
A cottura ultimata va servita immediatamente in tavola,
magari accompagnando con friggione e patate fritte.
(in collaborazione con Ottavio natali- podere casino -budrio)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.