Pomodoro: Confagri, un accordo deludente

pomodori industriaIl comparto del pomodoro da industria ha raggiunto un accordo quadro, sottoscritto ormai fuori tempo massimo e senza riscontrare soddisfazione da parte di Confagricoltura Piacenza il cui presidente, Enrico Chiesa, ha commentato: “il lieve miglioramento del prezzo base sarà assorbito, con tutta probabilità, dalle modifiche apportate alla tabella qualitativa, condannando anche questa campagna ad un iter del tutto simile a quella precedente. Davvero il braccio di ferro che ha protratto oltremodo i tempi ha poi portato alla sottoscrizione di un accordo che non rende giustizia dell’impegno e dei costi produttivi che la coltura richiedere agli agricoltori”. L’accordo prevede un prezzo base di riferimento di 85 euro per tonnellata, a fronte degli 84 euro concordati l’anno scorso e una scaletta di parametri qualitativi che accoglie solo in parte le richieste dei produttori agricoli. “Un risultato debole, per la parte produttiva – conclude Chiesa – un segnale chiaro che è ora di rivedere il sistema nel suo complesso. La campagna si avvia già con delle criticità, tenuto conto delle crescenti difficoltà del mercato internazionale e delle condizioni meteorologiche caratterizzate, sino a pochi giorni fa, dalle intense piogge che quest’anno stanno ritardando le operazioni di semina. Le previsioni meteo del prossimo fine settimana, come se non bastasse, non sono di buon auspicio”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.