Pomodoro contraffatto, maxi sequestro a Salerno


Trecentottantacinque tonnellate di falso pomodoro San Marzano sono state sequestrate nel porto commerciale di Salerno dai carabinieri del nucleo Antifrodi in collaborazione con l’Agenzia delle dogane e l’ufficio centrale Antifrodi di Roma. I militari, nel corso di mirate ispezioni, hanno proceduto al controllo di 18 containers che contenevano pomodori pelati falsamente indicati come riconducibili alla qualita’ ”San Marzano” e destinati all’esportazione negli Stati Uniti. I prodotti sequestrati hanno un valore commerciale di 275 mila euro e, secondo gli accertamenti effettuati, provenivano dalle zone del Foggiano e non dall’Agro sarnese nocerino come contemplato dal disciplinare di produzione. L’ispezione e’ stata estesa a tutte le sedi di una nota azienda salernitana presso la quale sono state sequestrate piu’ di 33.000 etichette uguali a quelle applicate sulle confezioni dei pomodori pelati, nonche’ fatture di vendita dello stesso prodotto destinato ad acquirenti stranieri per un totale di 410 mila euro e relative a 4.224 quintali di pomodoro San Marzano. Denunciati in stato di liberta’ i titolari delle ditte, per i reati di contraffazione, di indicazioni geografiche denominazione di origine dei prodotti agroalimentari. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.