Pomodoro, allarme importazioni dalla Cina. Pronto un dossier


Mettere in luce il pericolo e il danno per l’economia, l’ambiente, la sicurezza alimentare e i diritti dei consumatori proveniente dall’immissione sul mercato internazionale del concentrato di pomodoro cinese, ”concorrente sleale delle produzioni made in Italy”. E’ questo l’obiettivo del primo Dossier sulle importazioni di concentrato di pomodoro dalla Cina, che sara’ presentato dalla Coldiretti, dalle cooperative agricole dell’Unci (Unione nazionale cooperative italiane) e dalle industrie conserviere dell’Aiipa (Associazione italiana industrie prodotti alimentari) il prossimo martedi 8 giugno. Ne da’ notizia la stessa Coldiretti. Alla conferenza saranno presenti le principali imprese agricole, cooperative ed industriali italiane impegnate nella produzione e trasformazione del pomodoro, che presenteranno le iniziative comuni per difenderlo. Pareciperanno inoltre, insieme al presidente della Coldiretti, Sergio Marini, il presidente del gruppo derivati del pomodoro di Aiipa, Lorenzo Cempini, il presidente di Federconsumatori, Rosario Trefiletti, il Presidente delle cooperative agricole dell’Unci, Mauro Tonello e il presidente della Commissione Agricoltura del Senato, Paolo Scarpa Bonazza, il quale ha recentemente presentato una proposta di legge sull’etichettatura di origine degli alimenti. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.