Presentata a Guangzhou Food Hospitality World China 2012

Presentata alla stampa cinese a Guangzhou, ex Canton, Food Hospitality World China 2012, fiera co-organizzata da Fiera Milano e Worldex Group prevista per il prossimo novembre 2012 proprio nella città meridionale cinese. Il progetto vede la fusione delle due manifestazioni di maggior successo di Fiera Milano: Tuttofood, il salone dell’agroalimentare e Host, il salone dell’ospitalità professionale, che da così origine al più grande evento b2b per i settori dell’agroalimentare e dell’ospitalità. All’interno di Food Hospitality World China anche una sezione speciale dedicata al vino italiano, Italian Wine Experience, organizzata dalla rivista ‘Il mio vino’. L’evento rientra nell’ambito dell’azione di Fiera Milano rivolta a promuovere i settori nei quattro paesi Bric. Quella di Canton sarà la seconda tappa della manifestazione del gruppo fieristico milanese guidato da Michele Perini. Nel 2012, Food Hospitality World farà tappa a Mumbai in India in gennaio e successivamente, a marzo 2013, a San Paolo in Brasile. Alla conferenza stampa era presente lo stesso Presidente Perini accompagnato da Dario Rota, responsabile del progetto. “Abbiamo puntato la strategia internazionale di Fiera Milano – ha detto Perini in conferenza stampa – sui maggiori mercati emergenti fuori dall’Europa, dove sarà deciso il futuro delle maggiori economie europee. E proprio in ossequio a ciò è arrivata la decisione di lanciare i nostri due brand Host e Tuttofood in India, Cina e Brasile”, che fa diventare così questa una grande opportunità per le aziende che avranno la possibilità di incontrare selezionati operatori locali ed internazionali e, al tempo stesso, un’occasione unica per poter consolidare la propria presenza sui mercati emergenti. In Cina, in particolare, nei primi otto mesi del 2011 le esportazioni agroalimentari italiane sono cresciute del 52.9%. L’Italia ha venduto in Cina 162.45 milioni di USD di prodotti agroalimentari e vinicoli, con una crescita del 52.92% rispetto allo stesso periodo del 2010, con ottime performance del nostro Paese nel settore dei prodotti alimentari trasformati di qualità, tipici del Made in Italy: siamo infatti primi esportatori in Cina di cioccolato con una quota di mercato del 44%, primi per la pasta con una quota del 15%, secondi per l’olio di oliva con il 35%, secondi per l’acqua minerale e vino frizzanti con il 13% del mercato e terzi per caffé e vino fermo in bottiglia con quote, rispettivamente, dell’8% e del 6%. Gli aumenti in valore più significativi si registrano per il vino +110.9% (58.15 mln di USD), i formaggi +63% (3.02 mln di USD), la cioccolata +53.6% (42.28 mln di USD) e l’olio extra vergine di oliva +35.1% (19.26 mln di USD). “L’attività internazionale di Fiera Milano – conclude Perini – ha fatto passi significativi negli ultimi anni ed ora ha delle basi importanti all’estero che permettono ad operatori stranieri di conoscere meglio gli eventi organizzati a Milano e, in questo caso, l’export dei nostri prodotti nei mercati stranieri”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.