Presentata a Milano la Guida ai Ristoranti del Sole 24 ORE. 9 i premi assegnati

Oltre 1.000 locali recensiti, di cui ben 176 nuove segnalazioni, per l’edizione 2013 della “Guida ai ristoranti del Sole 24 ore” curata dal popolare critico gastronomico Davide Paolini presentata ufficialmente a Milano e in arrivo in libreria a partire dal 10 dicembre.
Nel corso della presentazione della Guida sono stati premiati i migliori ristoratori segnalati nell’edizione 2013.
Nove i premi alle eccellenze assegnati:
·PREMIO ALLA CARRIERA: Pierino Penati del ristorante omonimo di Viganò Brianza (Lc);
· PREMIO ALLO CHEF: Vito Mollica del ristorante “Il Palagio” di Firenze;
· PREMIO MIGLIOR RISTORANTE: Osteria della Brughiera di Villa d’Almè (Bg)
· PREMIO MIGLIOR RISTORANTE EMERGENTE: De Gustibus di Palmi (RC)
· PREMIO MIGLIOR RISTORANTE “I PIEDI NELL’ACQUA”: La Pineta di Marina di Bibbiona (Li)
· PREMIO MIGLIOR FORMAT INNOVATIVO: Settembrini di Roma e Locanda 4 Cuochi di Verona
· PREMIO ALLA MIGLIOR TRATTORIA: Rovello 18 di Milano e Da Cesare al Casaletto di Roma;
· PREMIO MIGLIOR LOCALE “DIETRO AL BANCO”: Maccheroneria di Gragnano (Na)
· PREMIO MIGLIOR PIZZERIA: I Tigli di San Bonifacio (Vr), La gatta mangiona di Roma, Pizzaria La Notizia di Napoli

L’edizione 2013 della Guida ai Ristoranti 2013 di Davide Paolini, già firma del Sole 24 ORE e di Radio 24, continua a crescere – questa edizione tocca le 720 pagine – coprendo territori che negli anni precedenti non avevano ricevuto l’attenzione che meritavano.
Rimane immutata invece la filosofia che sin dagli esordi la caratterizza: non dare voti ma inserire solo i locali che vengono considerati meritevoli di citazione, siano essi ristoranti, pizzerie, wine bar o persino street food e botteghe che si sono trasformate in cucine con bottega, raccontandoli come esperienze di gusto e d’atmosfera, dove è sempre privilegiata la scelta di prodotti di qualità e l’attenzione al cliente.
La guida, composta da schede sintetiche che contengono le notizie essenziali per agevolare una scelta consapevole e allineata al gusto di ciascuno, accompagna infatti la segnalazione dei locali con un simbolo “originale” che ne evidenzia le peculiarità.
Oltre ai classici simboli come ad esempio quelli dei ristoranti “Intoccabili”, degli intramontabili “Vai sul sicuro”, fino alle nuove scoperte segnalate per la prima volta con “Carramba che sorpresa!”, per citare solo alcune delle indicazioni più tradizionali, di anno in anno se ne sono aggiunti altri più di servizio, che puntano a portare alla ribalta nuovi “fenomeni”: se per la scorsa edizione il simbolo “new entry” era stato il “Vicino alla stazione”, che indicava i locali che si trovano a non più di 1,7 km dalla stazione ferroviaria, la novità per questa edizione 2013 sono i locali “Con i piedi nell’acqua”, ovvero quelli – in riva al mare, a bordo lago o lungo le sponde dei fiumi – che si cercano nelle sere d’estate.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.