Presentato a Roma il portale per le giovani imprese

“Nelle campagne italiane manca il rinnovamento: meno del 3% ha un conduttore giovane, sotto ai 35 anni”. Lo ha detto oggi, a Palazzo Chigi, Nicola Motolese, presidente dell’Anga, l’associazione che riunisce i giovani agricoltori di Confagricoltura, intervenendo alla conferenza stampa del ministro Giorgia Meloni, per presentare il portale del ministero della Gioventù che ha l’obiettivo di promuovere lo spirito e la cultura d’impresa nei giovani.
“Nelle campagne è quasi un’emergenza nazionale, perché c’è la presenza più alta di agricoltori “over” 65, in rapporto agli “under” 35 e la dinamica degli ultimi anni – evidenzia Motolese – mostra che, nel nostro Paese, questo divario tende a crescere”. Ma non solo. “Le giovani imprese, nella fase più delicata, quella che coincide con i primi anni di attività, sono lasciate sole – aggiunge il presidente dell’Anga – sottolineando: “L’urgenza di promuovere ed incrementare l’imprenditoria giovanile nel nostro Paese, attraverso politiche ad ampio respiro, orientate sulle esigenze delle imprese”.
“E, in questo senso, il portale sulla giovane impresa è un ottimo strumento, perché sarà possibile conoscere opportunità e mezzi, anche finanziari, confrontarsi sulle difficoltà, il tutto solo armati di pc e a portata di click”. Per il presidente dell’Anga: “Nonostante le evidenti difficoltà del nostro settore, l’agricoltura crea interesse e attira, ne sono testimonianza le diverse centinaia di mail e telefonate di giovani che vorrebbero intraprendere la nostra professione, anche iniziando da zero”.
“Ma non è facile diventare imprenditore agricolo in Italia, ostacoli ce ne sono molti, a partire dall’accesso al bene terra, per non parlare del credito, della formazione, uniti troppo spesso alla burocrazia imperante e alla difficoltà oggettiva di accesso ad informazioni chiare”, ricorda Motolese. Inoltre: “Per superare la crisi, occorre migliorare i rapporti con chi opera a monte e a valle dell’impresa agricola, ridurre i costi di produzione, favorire il collocamento dei prodotti sul mercato, migliorare le quotazioni all’origine e accrescere la domanda interna ed estera. C’è anche l’esigenza di introdurre più ricerca e innovazione in azienda”.
“Noi giovani di Confagricoltura abbiamo subito condiviso e apprezzato il progetto del ministro Meloni per la creazione di un portale dedicato a chi vuole diventare imprenditore e, anche se il momento economico è difficile, l’esigenza di dover risparmiare non può tagliare il futuro economico del Paese – mette in evidenza il presidente Anga, che conclude: “Nel panorama nazionale, soprattutto le imprese condotte da giovani, sono quelle che dimostrano una maggiore vitalità imprenditoriale e sono abituate a guardare sempre più avanti, è qui che bisogna investire e ripartire per un nuovo corso che getti le fondamenta di un giovane futuro fertile per l’Italia”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.