Presentato ad Expo il Psr dell’Emilia-Romagna

agricoltura generica2
“Giovani, innovazione, competitività e internazionalizzazione”: queste le priorità del settore agricolo dell’Emilia Romagna, secondo l’assessora regionale all’Agricoltura, Simona Caselli. A Expo, nel padiglione dell’Unione Europea, Caselli ha presentato il Programma di sviluppo rurale 2014-2020 dell’Emilia-Romagna, il primo a ricevere il via libera della Commissione europea, lo scorso maggio. “Mostriamo come abbiamo speso i fondi della programmazione precedente, perché noi i soldi li spendiamo tutti – ha sottolineato l’assessora -. In questo modo riusciamo ad avere un’agricoltura più sostenibile, competitiva e internazionalizzata”. La Regione riceverà risorse pubbliche (europee e nazionali) per 1 miliardo e 200 milioni di euro, con un aumento di 131 milioni rispetto alla precedente programmazione, di cui 100 dal cofinanziamento regionale. Grazie ai cofinanziamenti privati le risorse movimentate nel settennato saranno superiori a 1 miliardo e 700 milioni di euro. Giovani, lavoro, banda larga e ultralarga, e sviluppo della montagna (cui andrà il 38% di tutte le risorse disponibili) saranno il volano dello sviluppo agricolo dei prossimi anni. La competitività sarà il settore che riceverà più soldi: 515,7 milioni di euro (il 43,4% del totale), di cui 128 milioni per i giovani. All’ambiente andranno 509,3 milioni di euro, per ridurre l’impatto delle attività agricole, tutelare habitat naturali e biodiversità, migliorare la fertilità dei suoli e prevenire il dissesto idrogeologico. Le comunità rurali riceveranno 139,8 milioni: ogni distretto sanitario della montagna avrà almeno un Polo socio-assistenziale e tutte le scuole delle aree rurali avranno accesso a internet. Infine, 93 milioni per l’innovazione, destinati a interventi di formazione e informazione.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.