Prezzi:a febbraio giù indice Fao alimentare, -14% anno Produzione record per cereali

granoL’Indice dei prezzi alimentari della Fao a febbraio ha toccato il minimo in 55 mesi, scendendo dell’1% dal mese di gennaio, a quota 179,4 punti, e del 14% rispetto a un anno fa.

Lo rende noto la Fao, nel sottolineare che i prezzi più bassi dei cereali, della carne e soprattutto dello zucchero hanno più che compensato l’aumento dei prezzi del latte e dell’olio di palma. La Fao ha ulteriormente alzato la sua stima della produzione cerealicola mondiale nel 2014, adesso stimata a 2.542 milioni di tonnellate, pari a 20 milioni di tonnellate o l’1% in più rispetto al 2013.

La maggior parte della crescita riflette l’aumento della produzione di grano in Argentina, in Asia centrale e in Europa. Con la produzione invernale 2015 già in fase di crescita nell’emisfero settentrionale, la Fao prevede che la produzione quest’anno dovrebbe raggiungere i 720 milioni di tonnellate, l’1% in meno rispetto alla produzione record del 2014, scontando i rendimenti normali nell’Unione europea e in Asia centrale, dopo gli alti livelli della scorsa stagione.

Le previsioni della Fao per le scorte mondiali di cereali alla chiusura delle stagioni produttive 2014/15 sono aumentate di circa 8 milioni di tonnellate dal mese scorso, e dovrebbero raggiungere il picco, mai registrato in 15 anni, di 631 milioni di tonnellate, con una parte della revisione risultante dalle stime riviste del livello delle scorte in Cina e in Ucraina

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.