Primavera nel Parco delle Foreste Casentinesi


Il primo caldo di queste ore segna la fine di un inverno lunghissimo. La primavera, anticipata dalle prime gemme, non potrà che esplodere a breve in tutta la sua energia. Dopo la pausa invernale sono riaperti i presidi di informazione e promozione del Parco Nazionale. Presso queste strutture è possibile ricevere informazioni su tutti i luoghi e le iniziative del Parco. Il centro visita di Bagno di Romagna (tel. 0543. 911304), aperto tutti i giorni della settimana, sabato e domenica sarà fruibile dalle 9 alle 12, 30 e dalle 15,30 alle 18. Quello di Badia Prataglia (tel. 0575. 559477) accoglierà il pubblico sabato, domenica e festivi, dalle 9 alle 12, 30. Il punto informazioni di Camaldoli, invece, garantirà l’apertura nei giorni festivi, dalle 9 alle 13.
Sabato è ricco il programma di Idro, ecomuseo delle acque di Ridracoli presso la diga, dove dalle 16 alle 17 si accederà ancora gratuitamente alle sale espositive. Il laboratorio “Le magie dell’acqua”, dalle 15 alle 16, è una proposta per bambini alla scoperta dei segreti e dei giochi che si legano alla materia prima da cui sorgono tutte le forme di vita. Sabato, ma anche domenica (dalle 11 alle 17, uscite ogni ora) ci saranno escursioni guidate in battello elettrico sulle acque del lago. Per informazioni si può chiamare Idro al numero 0543. 917912 (ladigadiridracoli@atlantide.net; www.atlantide.net/idro).
Prosegue regolare questo fine settimana il programma di corsi di nordic walking, l’attività dolce che è nata nella penisola scandinava e che tonifica la muscolatura salvaguardando la corretta postura del nostro corpo. Ogni lezione ha la durata di circa due ore e il punto di partenza è Campigna. E’ obbligatoria la prenotazione.
Per informazioni si può contattare Leonello Rosa – istruttore della Scuola italiana nordic walking (tel. 338. 1601309; lellotrek@libero.it).

L’Escursione “Star trek” (letteralmente “camminatori delle stelle”) – sabato dalle 18,30 alle 22, 30 – è un’uscita con “il naso all’insù” nella silenziosa e incontaminata natura del Parco alla ricerca di stelle e costellazioni primaverili.
“Escursione per famiglie”, domenica dalle 10 alle 13, si articola lungo il Sentiero natura “La natura e le forme del teritorio”. Questi itinerari sono tracciati selezionati, per bellezza o importanza naturalistica, all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Al termine ci sarà possibilità di pranzo a prezzo convenzionato.
Il punto di ritrovo è Lago di Ponte (Tredozio).
Per informazioni e prenotazioni si può chiamare Riccardo Raggi ai numeri 0543. 478078 – 347. 0950740 (info@romagnatrekking.it www.romagnatrekking.it)

“Passeggiata a cavallo”, sabato, dalle 9 alle 12, presso centro equestre Equinatura (tel. 340. 5252454 – 328. 3094444, info@equinatura.it; www.equinatura.it), di Castagneto Picci (sopra il castello di Romena) è un’uscita verso il Mulino di Bucchio, archeologia industriale della macinatura nell’alta valle dell’Arno.
Domenica, dalle 10, si può partecipare a “Attività equestre”, un’occasione per conoscere animali bellissimi che si legano alla storia di queste terre. La mattina di domenica – a partire sempre dalle 10 – la struttura propone anche “Passeggiata al castello e alla pieve di Romena”, facile uscita nelle colline panoramiche sotto il passo della Consuma.
“Food&foot, i week-end del vivere bene”, domenica, dalle 10 alle 14, è un appuntamento gastronomico che prevede passeggiate a tema alla scoperta di prodotti legati alla tradizione del Casentino. Gli ortaggi, coltivati nella valle, saranno utilizzati dai partecipanti per la preparazione di pietanze tipiche (primi piatti, verdure sott’olio e dolci). Per informazioni e prenotazioni si può chiamare l’organizzazione al numero 0575. 159603 o scrivegli all’indirizzo armonia@luciaberrettari.it

L’associazione “Gli amici dell’asino” (tel. 320. 0676766 – amici.asino@alice.it), organizza sabato (dalle 14 alle 17) “Ciao Orecchielunghe!”, attività per famiglie per conoscere il mondo dell’asino e imparare ad apprezzarne la simpatia.
“A ritmo d’asino”, domenica – dalle 9,30 alle 12,30 circa – è un’escursione “someggiata” (con asini al seguito dotati di basti per il trasporto degli zaini o di quant’altro) nelle dolci colline tra Bibbiena e la Vallesanta. Il programma dura circa tre ore e mezza. Per la realizzazione dell’attività è richiesta la prenotazione.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.