Primavera Slow per conoscere il Delta del Po

Undici fine settimana per scoprire un territorio, il Delta del Po, che ”e’ in grado di competere con la Camargue”. Cosi Maurizio Melucci, assessore emiliano-romagnolo al turismo, ha presentato gli appuntamenti di Primavera Slow 2011. Melucci ha anche bacchettato bonariamente gli organizzatori di una manifestazione che si aprira’ a Ravenna con i ‘Green days’: ”perche’ usiamo solo termini inglesi per parlare del nostro territorio? – ha detto presentando il programma – Andate a vedere in Francia se declinano qualcosa in inglese”. Da venerdi’ prossimo fino al 5 giugno il turismo, appunto, ‘lento’ la fara’ da padrone tra argini del grande fiume, delta e valli palustri. Ci saranno escursioni a piedi, in bicicletta e a cavallo; itinerari enogastronomici, mostre fotografiche, lezioni di birdwatching, senza trascurare il divertimento per i bambini. Il programma parte sabato con Ravenna, con anche itinerari in barca tra i capanni e le saline di Cervia, escursioni nella pineta di San Vitale e perfino la 33/a sagra del Tartufo nella pineta, che si potra’ raggiungere dal centro della citta’ in pulmino elettrico o bicicletta. Si prosegue con le valli di Comacchio, il Ferrarese, le valli di Argenta e l’oasi di Bando. Tutto il programma e’ disponibile sul sito www.deltaduemila.net, che consente una ricerca per tipo di iniziativa, luogo e data. ”Quello del vivere la natura e’ un settore del turismo in forte espansione soprattutto sull’estero – ha detto Melucci – i camping e i villaggi di Comacchio hanno quote di turisti stranieri molto piu’ consistenti degli altri in regione. Funziona in estate, e deve servire per destagionalizzare l’offerta”. Anche perche’, ha aggiunto Melucci parlando di un 2011 su cui aleggiano ora incertezze di crisi internazionali come quella libica o del Giappone, ”incrementare la quota di mercato straniero resta il nostro obiettivo”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.