Primo vademecum contro il pesce taroccato

Bando alla pigrizia quando si consuma pesce: esigere l’etichetta e informarsi sugli obblighi previsti da normative igienico-sanitarie e sui controlli sempre più stringenti per i pescatori. Lo afferma la Lega pesca che presenta un vademecum contro le truffe di pesce taroccato, ricordando che la tutela della qualità del pescato inizia a bordo. Non tutti sanno che i pescatori sono tenuti al rispetto di buone pratiche di lavorazione e corretti comportamenti igienici durante le fasi in barca, con un controllo su abbigliamento, condizioni di salute, attrezzi, ambiente di lavoro, contenitori e smaltimento rifiuti. Passando al consumo in casa o al ristorante, la parola d’ordine è tracciabilità: ogni partita di pesca catturato o allevato deve avere numero di identificazione, nome del peschereccio o dell’allevamento, codice Fao di ogni specie, data di cattura o produzione, quantitativi di ciascuna specie in chilogrammi di peso netto e nome e indirizzo del fornitore. Sul banco di vendita, invece, ricorda la Lega pesca, i prodotti devono obbligatoriamente avere in etichetta sia la denominazione commerciale che la scientifica, la zona geografica di pesca (Zona FAO 37 Mediterraneo che diventa 37.2.1 per Alto Adriatico, 37.1.3 per il mar Tirreno e di Sardegna, 37.2.2 per il mar Ionio e di Sicilia) o Paese di allevamento, il metodo di produzione se pescato o allevato e, novità introdotta dl recente regolamento Ue sui controlli, se il pescato è stato precedentemente surgelato. Unica deroga quella prevista per i piccoli quantitativi di prodotti venduti direttamente dal peschereccio al consumatore, purché non superino un valore di 50 euro al giorno.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.