Proclamati i vincitori del premio Bimboil

Il Premio Bimboil 2010-2011 ha scelto i suoi vincitori. Il gradino più alto del podio se l’è aggiudicato l’elaborato della classe 5° C della Scuola Primaria Statale “P. Ritucci” – Plesso di Marina di Città San’Angelo (PE) in Abruzzo per l’originalità dell’uso del materiale, per la cura nella lavorazione e l’equilibrio di forma e contenuto. Piazza d’onore per la 5°B del I° Circolo Didattico Oberdan Andria (BT) in Puglia per l’ottimo approfondimento contenutistico e il coinvolgimento che emerge dal modo in cui vengono espressi gli argomenti, mentre il terzo posto è andato alla 3°A della Scuola primaria “G. Rodari” – Monte Roberto, Frazione Pianello Vallesina (AN), per la cura della realizzazione del Tabloil e per l’impegno dimostrato.
La giuria che ha selezionato gli elaborati vincitori, ha attribuito anche cinque menzioni di merito: alla 3° t.p. della Scuola Primaria di Trevi (PG) in Umbria per il lavoro sul campo e nel campo, che dimostra un’ottima attività di preparazione svolta dalle insegnanti ed una diffusione concreta della cultura dell’olio extravergine di oliva a DO; alla 5° E della Scuola Primaria “N. Fornelli” di Bitonto (BA) in Puglia a cui è andato il premio della critica giornalistica, per l’impostazione che ricalca quella di un vero giornale e le accortezze grafiche usate; alla 5°B della Scuola Primaria di Marina di Città Sant’Angelo (PE) in Abruzzo per grafica e ironia, per l’originalità e la voglia di giocare con il formato giornalistico; alla 4° classe della Scuola Primaria “G. Carducci” di Pienza (SI) in Toscana per la vignetta umoristica, intelligente, spontanea e adatta ad una campagna di promozione dell’olio extravergine di oliva a DO molto accattivante; alla 4°E della Scuola Primaria “L. Capuana” – Plesso Santa Lucia di Partanna (TP) in Sicilia per l’inviato speciale, un vero olio reporter che ha saputo interpretare con consapevolezza il ruolo richiesto.
La nona edizione del Premio Bimboil “Olio Reporter: piccoli cronisti dell’olio”, progetto dedicato ai bambini delle scuole elementari – collocate all’interno dei Comuni soci delle Città dell’Olio – a cui si propone di trasmettere una conoscenza del mondo degli oli extravergine italiani DOP e alle sue caratteristiche chimico-fisiche e salutistiche, ha riscosso anche quest’anno un grande successo di adesioni e interessamento da parte degli insegnanti e degli stessi alunni: quasi 70 scuole distribuite in 13 regioni, per un totale di oltre 4.700 bambini coinvolti.
Alle classi partecipanti, è stato chiesto di calarsi per gioco nel ruolo di una redazione giornalistica e di realizzare un’indagine/reportage sul consumo dell’olio DOP (la percezione della sua qualità, i criteri della scelta e dell’acquisto, i diversi utilizzi in cucina) da realizzarsi con la modalità dell’intervista nel contesto familiare e sociale. La fase di apprendimento che ha preceduto la preparazione degli elaborati concorrenti al Premio Nazionale Bimboil – giudicati da apposita Commissione che si è riunita a Monteriggioni presso la sede dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio – è stata caratterizzata da due fasi: la prima, sotto forma di lezioni frontali sulla storia dell’olivo come pianta sacra e simbolo di pace, sulla sua cultura, sulla conoscenza del patrimonio olivicolo locale e nazionale e sui mestieri legati all’olio, la seconda di carattere pratico come le visite didattiche nei frantoi e nelle aziende di produzione, la scoperta del prodotto attraverso degustazioni di olio e la sua applicazione in vari campi a partire dalla dieta alimentare – comprese le tipicità locali – fino all’utilizzo nella cosmesi.
La realizzazione e la riuscita del progetto sostenuto e organizzato dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio è stata resa possibile grazie alla collaborazione del corpo docente di ciascuna classe partecipante, di professionisti assaggiatori di olio, giornalisti ed esperti di comunicazione, che hanno seguito le classi nella preparazione dell’elaborato finale.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.