PRODOTTI AGRICOLI: 28 MILIONI DALLA UE PER LA PROMOZIONE

UE bandieraParte un nuovo programma di promozione dei prodotti agricoli europei sui mercati internazionali: in tutto si tratta di un budget di 62,1 milioni di euro, di cui quasi la metà (27,8 milioni) verrà finanziata dalla Commissione europea. Tra i sedici programmi previsti che coinvolgono 12 Paesi dell’UE, tre sono italiani: uno sul vino, uno sui prodotti biologici e il terzo sull’ortofrutta.
Per quanto riguarda la frutta e la verdura, l’organizzazione che beneficerà dell’erogazione è il Centro Servizi Ortofrutticoli, che su un costo totale del progetto di più di 3,5 milioni di euro se ne vedrà finanziati dall’UE quasi due. La confederazione nazionale dei consorzi per la tutela delle denominazioni dei vini italiani, meglio conosciuta come Federdoc, che proprio quest’anno festeggia il trentesimo compleanno d’attività, è la seconda beneficiaria italiana del programma. Nell’arco di tre anni è previsto un investimento nel settore di più di tre milioni di euro di cui quasi un milione e seicentomila euro verranno sovvenzionati dall’UE. La Coldiretti, insieme all’Associazione Italiana Agricoltura BIologica, promuovono il terzo progetto di promozione “italiano”, quello con le risorse maggiori: 4,2 milioni di euro in totale, di cui la metà di provenienza UE.
“La promozione è uno dei mezzi per aiutare i produttori a uscire dalla crisi” ha affermato Mariann Fischer Boel, Commissario europeo all’agricoltura. L’UE finanzia la metà delle misure, e in particolare azioni promozionali e pubblicitarie e partecipazioni a eventi e fiere. Inoltre sono previste delle campagne di informazione sul sistema europeo DOP (denominazione di origine protetta) e IGP (indicazione geografica protetta). La valorizzazione dei punti di forza dei prodotti europei, imperniati attorno al concetto di qualità del prodotto, è il principale obiettivo del programma.
Gli altri Stati coinvolti nel programma sono Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Grecia, Lussemburgo, Lettonia, Olanda, Portogallo, Spagna e Regno Unito. I prodotti lattiero-caseari fanno la parte del leone: tra progetti a dimensione europea (che coinvolgono quindi i prodotti di tutti i Paesi), e quelli nazionali in Gran Bretagna, Finlandia e Lettonia la promozione della filiera ottiene quasi venti milioni di sostegno. Tra gli altri prodotti coperti dal programma ci sono quelli della filiera apicola, l’olio, la floricoltura e la carne.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.