Progetto LIFE AQUA: quando ridurre l’inquinamento conviene

Un allevamento suinicolo di Guastalla e uno da latte di Gattatico, entrambi in provincia di Reggio Emilia, sono stati scelti in Emilia-Romagna quali aziende dimostrative del progetto comunitario LIFE AQUA. Si tratta dell’Azienda Zambelli Paolo e dell’Azienda Mori Carlo; altri sette allevamenti sono stati scelti in Piemonte (2), Lombardia (2), Veneto (2) e Friuli Venezia Giulia (1).
Finanziato dall’Unione Europea, il progetto AQUA, coordinato dal CRPA di Reggio Emilia, si sviluppa nell’arco temporale compreso tra l’1 ottobre 2010 e il 31 marzo 2014 e vuole dimostrare agli agricoltori direttamente nella pratica quotidiana che è possibile ridurre l’inquinamento di origine zootecnica delle acque sotterranee e superficiali attraverso pratiche e tecniche di gestione che possono diventare economicamente convenienti anche per gli allevamenti che le adottano.
L’originalità del progetto sta nel fatto che non si andranno a ricercare nuove tecniche, ma verranno utilizzate quelle che, pur essendo innovative, sono già disponibili per la pratica corrente e che si avvalgono di strumenti/macchine/attrezzature già presenti sul mercato.
Vedendo il loro impiego nelle aziende dimostrative, gli allevatori potranno imparare e prontamente introdurre le innovazioni nella gestione dei propri allevamenti.
Tre anni di progetto, quattro le regioni coinvolte a copertura dell’intero bacino zootecnico del Nord Italia, quello che da solo rappresenta l’85% della produzione di carne suina, il 40% del latte e il 60% della carne bovina nazionale.
Il costo per la realizzazione del progetto in tutta l’area della Pianura Padana è di quasi 2,7 milioni di euro, erogati al 50% dall’Ue. Il resto sarà finanziato da una compagine regionale (Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia e Veneto) e dalle aziende multiservizi Iren e HerAmbiente, oltre che da Agco Italia, azienda produttrice di macchine agricole. Vi è anche una partecipazione diretta al cofinanziamento da parte dei partner di progetto che collaborano con CRPA: Fondazione CRPA Studi e Ricerche, CRA, IPLA Piemonte, Ersaf Lombardia, Veneto Agricoltura ed Ersa del Friuli Venezia Giulia.

Un Commento in “Progetto LIFE AQUA: quando ridurre l’inquinamento conviene”

  • danio scritto il 12 maggio 2011 amgiovedìThursdayEurope/Rome 10:00

    Gradirei sapere però di cosa si tratta e di che tecniche di allevamento si parla

    grazie

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.