Proposto un inno per il vino Enantio

Le melodie del Coro Città di Ala abbinate ai produttori di Enantio della Terra dei Forti e ai formaggio del Caseificio di Sabbionara di Avio, sono state le grandi protagoniste del secondo appuntamento di Melodie di Vite, ospitato alla Cantina Roeno a Brentino Belluno. E per l’evento del contenitore Baldo Speziale, che punta a valorizzare il legame tra territorio e produzione agricola delle aree legate al Monte Baldo, si è registrato un nuovo significativo successo sette giorni dopo quello della Cantina di Avio.Il complesso corale presieduto da Luigino Lorenzini ha affascinato il pubblico con dodici motivi di grande impatto emotivo: da Fiamma rossa dedicato da Giuseppe Caprara al comandante dei vigili del fuoco di Ala, Erminio Azzolini, deceduto in un incendio sul monte della borgata divenuto poi un Inno dei Vigili del Fuoco, alla tradizionale Montanara; da Son dai Monti a Monte Baldo, strappato dal pubblico come bis finale a suon di applausi. Poi è toccato alla produzione enogastronomica locale a tentare il palato dei presenti. E dalla serata è emersa anche la proposta, rivolta al Coro di Città di Ala ma anche agli amici del Coro Monte Vignol di Avio, di dare vita ad un inno dedicato all’Enantio capace di enfatizzare il valore di questo vino unico, ormai simbolo della produzione enologica del Basso Trentino, le cui caratteristiche sono state illustrate al numeroso pubblico presente da Cristina Fugatti, co-titolare della cantina Roeno. In degustazione le produzioni della Terra dei Forti – Roeno, Cantina Viticoltori in Avio, La Prebenda e Cristini – affiancati ad alcuni piatti preparati da Roeno e abbinati ai formaggi di Avio e agli Sfizzi del panificio Zorzi, rivelatisi un abbinamento ideale al corposo vino rosso della zona. Un’unione felice come ha sottolineato Rita Zanoni, presidente della Strada della Terra dei Forti. A suggellare il valore dell’iniziativa inserita nel contenitore Baldo Speziale, che vede capofila il Patto Baldo-Garda e l’Apt di Rovereto e della Vallagarina, è stata la presenza del sindaco di Brentino Belluno Virgilio Asileppi e dell’assessore all’Ambiente di Avio, Claudio Fumanelli.La prima serata di Melodie di Vite è stata ospitata venerdì scorso nella cantina di Avio e ha visto il Coro Monte Vignol protagonista di una toccante esibizione musicale, conclusa con l’Inno del Trentino come auspicio canoro legato all’imminente avvio della nuova stagione vinicola. Infatti, anche in Vallagarina, nella terra dell’Enantio, la nuova vendemmia inizierà nei prossimi giorni, dal primo di agosto, in netto anticipo rispetto al passato.Domenica prossima 31 luglio Baldo Speziale prosegue il suo cartellone sul Monte Baldo, sopra Avio, con la ormai tradizionale mini rassegna Di Malga in Malga, cantando e degustando alla scoperta delle Malghe del Baldo – in un doppio percorso a piedi e in automobile – allietati dalle melodie della Coralità del Trentino. Le malghe Tret, Dossioli, Artillone e Prà Alpesina, facilmente raggiungibili con automezzi, saranno il palcoscenico della doppia esibizione itinerante dei Cori San Osvaldo di Rocegno Terme (Tret ore 10 e Dossioli ore 13) e “Soldanella” di Brentonico (Artillone ore 16 e Prà Alpesina ore 19) per un totale di quattro mini concerti, ciascuno della durata di circa 40’-50’. L’evento avviene con il supporto del comune di Avio. Domeniche 7 agosto ad ospitare le esibizioni saranno le malghe Pian della Cenere, Lavacchio e Fassole. In questo caso si prevede invece di far effettuare un mini trekking a piedi, di impegno fisico limitato, per enfatizzare ulteriormente l’ambiente naturale che ospita l’evento.
Il progetto Di Malga in Malga, cantando e degustando è inserito nel calendario estivo degli eventi promossi dalla Federazione Cori del Trentino, grazie al suo presidente Sergio Franceschinelli. In occasione dei concerti sono previste degustazioni di formaggi e di vini dei produttori locali. Coprotagonisti dell’iniziativa di Baldo Speziale sono il Caseificio Sociale di Sabbionara di Avio e i produttori di vino della Terra dei Forti.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.