Prosciutto di Parma, Tanara confermato presidente


Paolo Tanara è stato confermato alla guida del Consorzio del Prosciutto di Parma, organismo di tutela che raggruppa 160 aziende produttrici. Un comparto che vale 1,6 miliardi di euro e una filiera produttiva che comprende 4.300 allevamenti suinicoli, 140 macelli, 3 mila addetti alla lavorazione nella provincia di Parma e 30 mila persone che lavorano nel circuito tutelato. Tanara, eletto la prima volta nel 2009, sarà affiancato per questo mandato dai vicepresidenti Nino Barazzoni e Giorgio Tanara. “Il nostro obiettivo – sottolinea il presidente rieletto – è quello di puntare sulla qualità e sulle specificità che rendono il Prosciutto di Parma così famoso e apprezzato in tutto il mondo”. Anche per questo motivo, sostiene Tanara, “rafforzeremo la nostra presenza in tutti i mercati e valuteremo con attenzione nuovi sbocchi commerciali, puntando ai paesi extra-europei”. Una strategia fino ad ora vincente, visto che in dieci anni l’export è aumentato del 50%. Non mancheranno anche le politiche volte al consolidamento del mercato italiano e le azioni a tutela del nome, per offrire ai consumatori garanzie sulla qualità e sull’eccellenza del prodotto.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.