Vino: Prosecco, il Friuli chiederà una moratoria in caso di limitazione alla produzione


Nell’ipotesi di un contingentamento delle superfici da destinare alla produzione del Prosecco, la Regione Friuli Venezia Giulia chiedera’ una moratoria di qualche anno per aumentare i vigneti sul proprio territorio. Lo ha reso noto oggi l’assessore regionale all’agricoltura del Friuli Venezia Giulia, Claudio Violino, a margine di un incontro con i produttori agricoli del Carso a Rupingrande (Trieste). Violino, interpellato dall’ANSA, ha detto di condividere la necessita’ di ”mantenere alta la qualita’ del Prosecco”, anche evitando che la produzione cresca a dismisura, e ha spiegato che i 200 ettari di vigneti dai quali si produce Prosecco in Friuli Venezia Giulia ”sono ben poca cosa rispetto agli oltre 15.000 del Veneto”.
”Siamo sottodimensionati rispetto al Veneto – ha aggiunto – e, se per i nostri amici veneti che sono arrivati a una produzione matura, un quadro di contingentamento ha un senso, per noi, che stiamo partendo, c’e’ la necessita’ di implementare le superfici a Prosecco”. ”All’interno di questo contingentamento comprensibile dal punto di vista commerciale – ha reso noto Violino – andremo a chiedere di investire ancora un po’ in impianti in Friuli Venezia Giulia, di aumentare ancora un po’ gli ettari. Insomma – ha concluso – chiederemo un po’ di tempo in piu’ per impiantare ancora Prosecco nella nostra regione”. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.