Protesta pastori: la commissione agricoltura dice sì al piano della Sardegna


Condivisione del piano strategico proposto dalla Regione Sardegna sulla crisi ovi-caprina da parte della Commissione Politiche Agricole nella riunione di oggi a Roma. Dopo il Lazio, anche Puglia, Toscana, Sicilia, Umbria, Calabria, Molise e Abruzzo hanno espresso parere favorevole sulla piattaforma presentata dall’assessore dell’Agricoltura della Regione Sardegna, Andrea Prato. ”La crisi – ha detto l’assessore in Commissione – e’ sempre piu’ insostenibile, con una perdita netta nella vendita di Pecorino Romano sia in termini di quantita’ che di valore, nell’ultimo anno -40%. In Sardegna ora vi e’ il rischio concreto di chiusura da parte di diverse cooperative a causa delle enormi eccedenze di Romano previste per ottobre (60 milioni di quintali). Ci causerebbe un effetto dumping ancora piu’ drammatico del prezzo del latte in Sardegna, ma anche nelle altre regioni produttrici che acquisterebbero latte sardo a prezzi ridicoli. Parliamo – ha aggiunto Prato della possibilita’ di ritrovarci 40-60 milioni di litri di latte ovino senza padrone, che rischiano di finire sul mercato a prezzi stracciati. Quanto sta gia’ accadendo in Sicilia, come testimoniato dall’assessore Bufardeci, dove il prezzo e’ sceso a 34 centesimi. Il passaggio in Commissione e il confronto con le altre Regioni era fondamentale. Domani partira’ il tavolo tecnico al Ministero delle Politiche agricole per garantire da una parte strumenti di sostegno immediato, dall’altra per fare in modo che in futuro questa situazione non si ripeta”. Al Ministero sono invitate al tavolo la Sardegna, la Toscana ed il Lazio ma, come richiesto oggi in Commissione, le Regioni con economie importanti derivanti da produzioni ovi-caprine vogliono essere informate sullo stato dei lavori ed eventualmente di poter far rientrare nella piattaforma anche altre produzioni ovine Dop considerate in difficolta’. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.