Psr: non perdiamo le risorse europee

La Commissione agricoltura della Camera dei deputati ha licenziato il testo definitivo della proposta di legge di cui e’ primo firmatario Paolo Russo, presidente dell’organismo parlamentare. ”Con l’iniziativa parlamentare – osserva Russo – cercheremo di evitare che l’ Italia, oggi e per il futuro, possa perdere le risorse stanziate dall’Unione europea. Vogliamo scongiurare che, in virtu’ del disimpegno automatico delle risorse stanziate ma non spese dalle singole regioni, fondi di vitale importanza per lo sviluppo della nostra agricoltura imbocchino la strada del ritorno in Europa”. La proposta di legge, che punta ad un unico piano di finanziamento il cui ammontare e’ costituito dalla somma delle dotazioni finanziarie dei programmi regionali, al secondo comma dell’articolo 1, prevede infatti che: ”il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, previa intesa in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, stabilisce, nell’anno 2014, sulla base dell’andamento della spesa dei programmi per il periodo 2007-2013, le assegnazioni finanziarie per la copertura delle dichiarazioni di spesa delle regioni, delle province autonome e della Rete rurale nazionale eccedenti la dotazione finanziaria stabilita da ciascuna decisione della Commissione europea, mediante l’individuazione delle somme non utilizzate da parte delle regioni, delle province autonome e della Rete rurale nazionale”. ”Dal testo si evince dunque chiaramente – sottolinea Paolo Russo – che non si tratta, da parte nostra, di una deriva centralista bensi’ della volonta’ di avviare un meccanismo in grado di evitare che le regioni che sono piu’ indietro nella spesa perdano risorse. E’ una battaglia che condurremo fino alla fine per non far svanire opportunita’ essenziali per gli agricoltori italiani”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.