Quotazioni in calo per il settore avicunicolo

pollo 2 E’ crisi per il comparto avicunicolo. Lo sottolinea Confagricoltura analizzando le rilevazioni Ismea, secondo cui nella settimana tra il 19 e il 25 ottobre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i listini per i polli registrano -5,3% delle quotazioni, per i tacchini -3,5%, mentre per le galline il prezzo all’origine e’ rimasto invariato anche per un’offerta in diminuzione, ma inferiore del 37,3% rispetto al 2008. Particolare attenzione merita il comparto dei conigli di cui l’Italia, ricorda l’organizzazione, e’ uno dei principali Paesi produttori a livello mondiale: le quotazioni sono aumentate tra luglio e ottobre, ma hanno subito una diminuzione del 3,7% nella 3° settimana di ottobre. Solamente le aziende cunicole specializzate, grazie all’elevata qualita’ del loro prodotto, riescono a spuntare prezzi migliori, mentre sono in difficolta’ le strutture meno professionali che hanno oneri produttivi piu’ elevati.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.