Quote latte: approvato lo stop alle proroghe. Lega abbandona l’aula


La commissione Agricoltura della Camera ha approvato oggi a larga maggioranza, con l’esclusione dei componenti della Lega Nord, la risoluzione che impone il pagamento delle multe per le quote latte in base alla legge vigente. “Se al governo serviva una posizione chiara, noi come Parlamento gliel’abbiamo fornita – ha detto all’ANSA il presidente della commissione Paolo Russo -. Chi ha pagato va aiutato e chi non ha pagato va aiutato a pagare”. Secondo Russo (Pdl), “la risoluzione impone che ognuno faccia la sua parte, c’é una legge che va rispettata e se ci sono problemi di natura economico-finanziaria, e mi pare che ci siano, possiamo trovare un sistema che aiuti le regolarizzazioni”. “Basta con le furbizie – ha concluso il presidente della Commissione – non ci può essere lo stupido che ha pagato e il furbo che non solo non ha pagato, ma pretende anche di essere applaudito; gli allevatori devono sapere che lo Stato sta dalla parte di chi si è comportato in modo corretto, rispettando la legge vigente, che già di per sé era agevolativa”.
La Lega Nord ha abbandonato i lavori della Commissione Agricoltura della Camera al momento della votazione per la risoluzione del pagamento delle multe per le quote latte. “Noi non ci stiamo alle sceneggiate – hanno detto i due deputati leghisti Sebastiano Fogliato e Corrado Callegari – che ha come unico obiettivo la contrapposizione politica; oggi molte persone completamente estranee alla vicenda quote latte hanno votato la risoluzione e questa la dice lunga”. Secondo i due parlamentari, “la totale chiusura del governo a fare chiarezza su questa vicenda è un sintomo che il problema c’è ed è vivo; sbaglia chi pensa – hanno detto – che le quote latte riguardino uno sparuto gruppo di violatori di regole del Nord, riguarda tutti anche il Sud”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.