Quote latte: Catania, nervosismo per splafonamento. Ripristinare norma per rateizzazione

C’è molto nervosismo tra i produttori di latte per lo splafonamento delle quote per la campagna di produzione in corso, anche perchè le penali previste sono molto pesanti. Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, Mario Catania, a margine di un convegno sulla filiera del tabacco. “Siamo in attesa dei dati definiti della produzione per sapere se c’è stato sforamento e, in base alla legge Zaia, basta pochissimo per fare scattare tutta una serie di penalità elevatissime”. Un nervosismo, quindi, giustificato, su cui entra in gioco anche l’Agea. “Sto ricevendo fortissime pressioni – ha aggiunto Catania – poichè l’Agea faccia una rigida applicazione delle norme in materia di revoca per i produttori che non hanno regolarizzato, rateizzando la propria posizione”. Il ministro, a questo proposito, ha fatto notare come “in un attimo di distrazione nei lavori parlamentari” sia passato l’emendamento che esclude le quote latte dalla possibilità di rateizzazione prevista dal decreto fiscale. “Non mi fa piacere quello che è successo – ha commentato – sarebbe opportuno che nei successivi passaggi del provvedimento la norma fosse ripristinata nella sua stesura originaria, che consentiva di praticare una nuova fase di rateizzazione anche per i produttori delle quote latte”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.