Quote latte: Cia, dopo sentenze del Tar c’è grande incertezza


Le recenti sentenze del Tar del Lazio in materia di quote latte rimettono sotto i riflettori questa annosa questione e confermano le nostre preoccupazioni. E’ quanto sottolinea la Cia-Confederazione italiana agricoltori la quale ricorda, infatti, che il presidente Giuseppe Politi, in una lettera inviata nei mesi scorsi all’allora ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Luca Zaia, aveva rilevato che ”la partita quote latte è tutt’altro che conclusa”, evidenziando l’esigenza di una pronta azione chiarificatrice. Questa situazione continua, oltre che a lasciare aperti i contenziosi, a creare – rimarca la Cia – notevoli difficoltà e un pesante clima di incertezza tra gli allevatori, che, oltretutto, sono alle prese con prezzi alla stalla non certo remunerativi e con costi produttivi, contribuitivi e burocratici in ulteriore crescita. La Cia, quindi, non può che auspicare un pronto intervento risolutivo da parte del ministro Giancarlo Galan e dell’Amministrazione in modo da dare finalmente certezze normative ad un settore in grave crisi come quello zootecnico da latte.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.