Quote latte: Confagri, dal Tar del Lazio 30 sentenze in un mese contro i ricorsi

“Solo in questo primo mese dell’anno sono più di trenta le sentenze del Tar del Lazio che hanno respinto gli ennesimi ricorsi contro le multe per il superamento delle quote latte ribadendo l’obbligo, per l’amministrazione, di applicare alla produzione italiana la regolamentazione comunitaria in materia.” Lo sottolinea con soddisfazione Confagricoltura.
Le ultime decisioni del Tribunale amministrativo del Lazio si aggiungono alle sempre più numerose sentenze analoghe, confermando le ragioni dei produttori – si legge in una nota dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli -, che si sono adeguati al regime comunitario, hanno acquistato quote produttive o, se eccedentari, si sono assoggettati, nei termini di legge, al pagamento del prelievo europeo.
“E’ questa una tappa di fondamentale importanza verso la regolarizzazione del mercato del latte, troppo a lungo pregiudicato da diffusi fenomeni di scarso rispetto e addirittura di voluta elusione delle regole – conclude Confagricoltura -. Le decisioni dei Tar evidenziano l’improrogabile necessità che l’amministrazione applichi le disposizioni normative previste dalla legge, in particolare la 33/2009, in materia sia di pagamento del prelievo sia di ritiro delle quote supplementari assegnate ai produttori che non hanno applicato la norma europea“.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.