Quote latte, Confagricoltura: “non accettiamo ulteriori pretestuose dilazioni”

“Le notizie recentemente riportate della stampa, che tendono a mettere in discussione, in prossimità delle nuove scadenze, la legittimità dei prelievi ancora dovuti da un ristretto numero di allevatori per gli esuberi di produzione di latte bovino realizzati negli anni, confermano l’esigenza che AGEA continui a perseguire l’obiettivo di portare rapidamente a compimento le procedure previste dalle norme di legge”. Lo richiede Confagricoltura in una nota stampa.
“A maggior ragione – dice Confagricoltura – occorre proseguire senza tentennamenti nell’applicazione del regime, la cui mancata o incompleta operatività é già costata al sistema Italia svariate centinaia di milioni di euro e potrebbe costarne di ulteriori in presenza di un continuo ripetersi di strumentali iniziative legali e normative”.
Nel confermare la fiducia dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli, nonché il sostegno alla linea seguita dall’Amministrazione e da AGEA – soprattutto per il rispetto dovuto a coloro che hanno dato applicazione al quanto previsto dal regime comunitario – “non si può rimanere indifferenti di fronte ai tentativi di screditare il lavoro dell’Agenzia, con l’evidente obiettivo di mettere in discussione l’applicazione delle disposizioni normative previste dalle leggi 119/2001 e 33/2009”.
Per Confagricoltura “solo una corretta applicazione dalla normativa può assicurare al settore una situazione di normalità produttiva che da tempo è alterata sia dalle ricorrenti crisi di mercato, sia dalle sperequate situazioni economiche intercorrenti tra chi le leggi le ha rispettate e chi invece ha tentato e sta ancora tentando in ogni modo di eluderle”.

3 Commenti in “Quote latte, Confagricoltura: “non accettiamo ulteriori pretestuose dilazioni””

  • fabio G scritto il 14 aprile 2011 pmgiovedìThursdayEurope/Rome 17:24

    toh.. si sentono il fiato sul collo e non sanno più che pesci pigliare…
    vedo che I SIGNORI DELLA REDAZIONE (SE CI SIETE BATTETE UN COLPO) sono stati ben lesti a dare spazio alla replica senza però avere nemmeno accennato alla notizia…

  • davide scritto il 14 aprile 2011 pmgiovedìThursdayEurope/Rome 20:02

    tanto non molleranno mai.ma nemmeno noi!!!!!

  • marco scritto il 15 aprile 2011 amvenerdìFridayEurope/Rome 10:59

    Comunque sia se avete letto la risposta alle nostre accuse di gulinelli e fruscio,ci sarebbe da sparargli….sono proprio dei mafiosi,la cia gli va dietro come al solito e noi rimaniamo nella m…,non so so se per avere giustizia dovremmo aspettare la giustizia divina,ma io ne ho piene le scatole di questa gente edella vita infame che ci fanno passare,giuro che se mai incontrassi Gulinelli o socio gliene mollo uno sul naso.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.