Quote latte: Copagri, la proposta di emendamento nasconde interessi

Copagri e’ soddisfatta per il no al mantenimento delle quote latte, ma la proposta di emendamento sottintende inaccettabili interessi particolari. La confederazione commenta cosi’ la bocciatura in Commissione agricoltura del Parlamento europeo dell’emendamento sulla riforma della Pac a favore del mantenimento delle quote latte. ”Questo ci soddisfa, perche’ al momento pone il settore al riparo da un orientamento anacronistico e proibizionista – afferma il presidente Franco Verrascina – ma sottintende anche una chiara volonta’ da parte di alcuni Paesi membri dell’Unione europea di curare inaccettabili interessi particolari”. Secondo il presidente, in una fase in cui si va verso la liberalizzazione in tutti i comparti produttivi, il segnale per il mantenimento dell’attuale sistema sarebbe stato inspiegabile. ”I tetti produttivi fin qui imposti sulla produzione di latte si sono rivelati ampiamente al di sopra del reale potenziale produttivo in alcuni Paesi ed una grave penalizzazione per l’Italia, che invece avrebbe potuto produrre piu’ di quanto concessole”, spiega Verrascina, secondo cui occorre uno sforzo compatto degli europarlamentari italiani e delle istituzioni per tutelare l’interesse nazionale.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.